Giustizia Ripartitiva

Abbracciare chi ha sbagliato guidandolo verso la propria responsabilizzazione, ricomporre il conflitto attraverso la ricostituzione di un patto sociale: sono questi gli obiettivi fissati da L’Arca del Mediterraneo onlus in tema di giustizia riparativa. Un’attenzione sviluppatasi nell’ambito del progetto “Leva la pena” promosso da Caritas Italiana sul territorio nazionale e formulato in collaborazione con la Caritas Diocesana di Foligno.

COSA FACCIAMO

Inserimenti socio-lavorativi Le azioni progettuali prevedono inserimenti socio-lavorativi in percorsi occupazionali e/o di formazione professionale di detenuti in regime di 41 bis attraverso la costruzione di percorsi cuciti sulla persona e sulle proprie specificità.

Mediazione penale Un servizio di mediazione attivabile in fase pre, post processuale o durante il processo stesso. Uno spazio prezioso basato sull’ascolto non giudicante, sull’accoglienza e sulla restituzione della dignità della persona pensato per accompagnare chi ha subito il torto al grido per la ferita ricevuta, facilitare l’avvicinamento di chi ha agito verso la prospettiva della vittima e aprire la porta del cambiamento verso sé stessi e verso l’altro.

Sensibilizzazione societaria Lavorare sul pregiudizio e sull’utilizzo del conflitto come risorsa intervenendo nelle scuole.

Il progetto – che vede attualmente coinvolti L’Istituto Tecnico Economico Scarpellini, L’istituto Tecnologico Da Vinci e il Liceo Scientifico Marconi di Foligno – prevede momenti formativi e di simulazione nonché il trasferimento di strumenti di pronto uso nelle mani di studenti e insegnanti per poter segnalare ed affrontare in maniera efficace situazioni di allarme tra pari.